Scoperta della carta in Cina

Lavorazione carta in CinaLa manifattura della carta viene tradizionalmente fatta risalire all’anno 105, quando Cai Lun, ufficiale della corte imperiale durante la dinastia Han, creò il primo foglio di carta utilizzando fibre dell’albero del gelso, scarti di canapa e delle reti da pesca.

La carta in verità era già conosciuta fin dal II secolo a.C., ma veniva utilizzata come materiale da imballaggio, mentre si preferiva la seta come materiale per scrivere. Il metodo usato per creare i fogli di carta consisteva nel far macerare le varie fibre nell’acqua, facendo poi filtrare il composto attraverso una sorta di setaccio con cornice di legno e ripetendo poi l’operazione fino a far formare sulla superficie del setaccio un sottile strato uniforme, che veniva poi staccato con cura e posto ad asciugare contro un foglio di lana o di pelliccia di coniglio, in modo da poter riutilizzare subito il setaccio per creare nuovi fogli.

La carta si diffuse come materiale da scrittura nel III secolo e già nel VI secolo trovava impego come carta igienica. Durante la dinastia Tang (618 – 907) diversi fogli di carta venivano cuciti assieme a formare bustine da usare per preservare l’aroma del tè, mentre il governo della  dinastia Song (960 – 1279) fu il primo nella storia dell’umanità ad emanare denaro stampato su carta.

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Argomenti più letti

Voli economici per la Cina seleziona il tuo aeroporto di partenza e scegli tra decine di compagnie e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...