Libri sulla Cina

Il Milione Marco PoloLe letture sulla Cina sono veramente una marea, tanti e importanti libri che hanno fatto conoscere al mondo intero questa fantastica civiltà. Marco Polo con il suo Il Milione è solo uno dei tanti, sicuramente colui che per primo ha fatto raccontare al mondo (da Rustichello da Pisa) le bellezze di questo paese lontano. Lo stesso libro in cui si raccontano i viaggi fino alla Cina (ma anche in Persia e lungo la Via della Seta) del giovane veneziano, scritto nel XIII secolo, appare per la prima volta in pubblicazione con un altro titolo, in francese antico, "Divisament dou Monde", dal quale segue successivamente il titolo in italiano "Il libro delle meraviglie".

Sono numerosi i contributi letterari italiani alla Cina, non si può scordare tra i tanti Tiziano Terzani, celebre giornalista e corrispondente italiano in Asia negli anni Settanta e Ottanta. Tra i suoi tanti libri citiamo La Porta proibita (2004, edito in Italia da ed. TEA) scritto dall'autore durante la sua quadriennale residenza in Cina, prima di essere espulso per motivi di “curiosità politica”.

Tra le tante recensioni segnaliamo anche  "La via della Cina" di Renata Pisu (1999, ed. Sperkling & Kupfer, Milano), dove viene raccontata la vita che la giornalista ha dovuto affrontare in Cina dal 1957, anno di inizio dei suoi studi. Sempre della stessa autrice, consigliamo l'interessante "Mille anni a Pechino, storia e storie di una capitale" (2008, ed. Sperkling & Kupfer, Milano).

Tra gli autori stranieri, non vanno tralasciati importanti testimonianze, come quella di Paul Theuroux, uno dei maggiori scrittori della letteratura da viaggio in lingua inglese, e il suo "Il Gallo di ferro. In treno attraverso la Cina" (1998, titolo originale Riding the Iron Rooster, by train through China). Dello stesso autore “The Great Railway Bazaar - by train through Asia” un acconto dei viaggi dello scrittore (pubblcato nel 1975) nel quale viene descritto il classico itinerario Hippy e il rientro dalla Cina in Europa con la Transiberiana; uno dei maggiori classici della letteratura da viaggio.

Negli ultimi trenta-quarantanni, sono diversi i libri di interesse scritti come reali esperienze di viaggio e vita vissuta in Cina: "Oltre la muraglia. Un viaggio in Cina", di Colin Thubron (2004, ed. TEA), resoconto vissuto dall'autore negli anni Ottanta. Tra le guide di viaggio sulla Cina prime tra tutte quelle della Lonely Planet. Tra la narrativa di autori e scrittori cinesi troviamo il bellissimo libro del premio Nobel Gao Xinjiang "La montagna dell'anima" (2002, ed. Rizzoli) o ancora "Polvere rossa" di Ma Jian (2002, ed. Neri Pozza), un resoconto di un viaggio da Pechino ai luoghi interni del territorio cinese.

Tra i più recenti, si segnalano ancora "La Cina in Vespa", di Giorgio Bettinelli (2008, ed. Feltrinelli, Milano), probabilmente uno dei resoconti più realistici della nuova era cinese. Non va tralasciato il resoconto di viaggio di Michela Fontana, nel suo "Cina-la mia vita a Pechino" (2008, ed-Le Mani) e il suo "Matteo Ricci, Un gesuita alla corte dei Ming" (ed. Mondadori), in omaggio al famoso gesuita Padre Matteo Ricci.

La storia del Tibet e i numerosi avvenimenti dei territori del Dalai Lama, sono ottimamente raccontati nel libro di Francesco Scisci "Cina e Tibet e Tibet e Cina" (2008, ed. UTET). Dello stesso autore (corrispondente giornalista in Cina per giornali come La Stampa) troviamo anche "La differenza fra la Cina e il Mondo" (1994), “Made in China (2005)” e "Chi ha paura della Cina" (2006)”. Non vanno dimenticati inoltre tutti quei libri che trattano tematiche sempre in voga: la Cucina cinese, le Filosfie cinesi, Taoismo, Buddismo, ecc.
 

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Argomenti più letti

Voli economici per la Polonia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...