Imperatore Giallo Huang Di

Imperatore Giallo Hunag DiHuang Di è stato un grande personaggio storico della Cina, vissuto ben oltre 2000 anni prima della nascita di Cristo; è considerato come colui che ha dato vita alla civiltà degli Han, e pertanto secondo molti, all'intera civiltà cinese. Nella storia della Cina egli assume connotati di carattere  mitologico, tale è l'importanza da lui investita nella cultura della nazione. Nella storia della Cina, egli è considerato come uno dei cinque leggendari imperatori, sovrano dell'impero tra il 2498 e il 2398 a.C.

A lui il popolo cinese attribuisce la nascita di molte tradizioni proprie della Cina, tra cui lo stesso Taoismo, di cui costituisce una delle divinità principali. Molti altri studiosi gli attribuiscono inoltre la nascita della tradizionale medicina cinese e di molte invenzioni, in quanto sviluppatesi durante il suo regno. La sua figura è effettivamente circondata dalle leggende, ancora oggi per esempio lo sviluppo della produzione della seta è attribuita alla moglie  dell'imperatore (Lúo Zǔ), che insegnò al popolo come tessere la seta dal bacco; lo stesso imperatore viene inoltre ancora oggi visto come il diretto antenato delle prime antiche dinastie cinesi (Xia, Shang e Zhou), molti sovrani infatti usarono il suo stesso nome Huang Di, preceduto dal nome della propria dinastia.

La leggenda vuole che la residenza dell'imperatore, il Palazzo di Giada, fosse sulle montagne Kunlun, una lunga catena di monti di oltre 3000 km situata lungo il confine con il Tibet, considerata anche dimora del paradiso taoista. Dal suo palazzo egli poté organizzare guerre, inventare grandi strutture militari, come il famoso carro a bussola e ingranaggio, dare via allo sviluppo di quelle che poi saranno conosciute come arti marziali, cosciente del beneficio da queste apportato nel campo medico e in quello della difesa personale.

Molte le attrazioni turistiche in Cina legate alla figura di Huang Di, tra queste il noto Mausoleo dell'Imperatore Giallo, luogo di sepoltura situato a Yan'an, nella provincia di Shaanxi, Cina centrale. Il ben noto esercito di terracotta, si noti, non è legato alla figura dell'Imperatore Giallo, bensì a quello di Qin Shi Huang, il primo imperatore ad unificare la Cina (259-210 a.C.), appartenente alla dinastia Qin (a lui si deve anche la prima costruzione della Grande Muraglia e il Mausoleo di Xi'an), vissuto sempre nella provincia di Shaanxi.

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Argomenti più letti

Voli economici per la Polonia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...